"Il mondo che vogliamo, il cammino
verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibili"

Nel 2000 i Capi di Stato e di Governo di tutti gli Stati membri dell'Onu si assunsero delle responsabilità nei confronti del genere umano approvando la "Dichiarazione del Millennio" e definendo gli otto Obiettivi di Sviluppo Sostenibile del Millennio.
Da allora molti traguardi sono stati raggiunti, ma altri rimangono ancora da perseguire. Nel 2015 l'Onu ha ridefinito gli obiettivi sostenuti dai 193 Stati Membri delle Nazioni Unite e ha approntato la Nuova Agenda 2030 che mira a eliminare la povertà e a conseguire uno sviluppo sostenibile.
L'Unicef ha partecipato a questo percorso e si è impegnato a fare tutto il possibile per raggiungere gli obiettivi non solo lavorando con i Governi, ma anche con i giovani, per trovare soluzioni innovative e misurare i progressi ottenuti.
Le classi 2L, 2N, 2O, 2P e 2Q della nostra Scuola hanno partecipato a questo progetto pilota sui contenuti della nuova Agenda post 2030, dal titolo "Il mondo che vogliamo, il cammino verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibili".
Dopo alcuni incontri esplicativi, curati da volontari UNICEF, e un successivo lavoro di discussione in classe, gli allievi hanno compilato un questionario e realizzato dei disegni che sono stati inviati alla sede dell'UNICEF di Roma.
Si sottolinea che la nostra Scuola è stata prescelta a rappresentanza del Nord Italia.
La Referente
Prof.ssa Tina Carpenito
















































HOME PAGE