IC ALIGHIERI-KENNEDY
Cittadinanza Europea e Scuola dei Linguaggi
23-25 ottobre 2019: visita d'istruzione al Parlamento Europeo
CLASSI 3C e 3E

Il nostro Istituto è particolarmente sensibile alla cultura che vede la cittadinanza nella Dimensione Europea come parte fondamentale per aiutare i nostri allievi a crescere come cittadini consapevoli. In quest'ottica tutte le classi seconde dello scorso anno hanno partecipato al progetto di formazione "L'Europa a Scuola" gestito da Europe Direct Città Metropolitana di Torino. Ringrazio la Dott.ssa Alba Garavet, che dirige il centro e Valeria Romana che aveva tenuto gli incontri a scuola. Anche quest'anno è stato richiesto il progetto per le classi seconde.

A seguito di questa preparazione i Consigli di Classe delle attuali 3C e 3E e i genitori degli allievi hanno richiesto la visita al nuovo Parlamento Europeo di Strasburgo durante una seduta.

Il viaggio d'istruzione ha anche previsto la visita alle città di Strasburgo e Friburgo, la visita al Parlamento Europeo e al Campo di concentramento di Natzweiler- Struthof.

Come si può vedere dal ricco programma allegato a questa pagina, il viaggio è stato davvero un momento pieno di stimoli culturali e interdisciplinari. Abbiamo parlato di Storia, ed in particolare degli eventi della seconda guerra mondiale, parlando della storia dell'Alsazia, delle cause del conflitto, dei drammatici eventi storici legati alla trasformazione di luoghi di villeggiatura in campi di reclusione, dove molte persone hanno perso la vita.

Di Storia e Cittadinanza ancora con gli eventi del dopo guerra che hanno portato al Trattato di Roma e alla fondazione dei primi accordi tra paesi Europei; alla costituzione dell'Unione Europea e delle politiche e dell'influenza sulla legislazione degli Stati membri. Gli allievi hanno incontrato il funzionario dell'Ufficio accoglienza, Dott. Leone Rizzo, che ringrazio per la sua un'interessante lezione su cosa fa l'Europa per il cittadino e ha evidenziato i vantaggi e le opportunità di essere europei.

Gli allievi hanno poi incontrato l'Onorevole Brando Benifei, che ringrazio per la disponibilità ad parlare con tutti i ragazzi. Particolarmente interessante è stata l'intervista che i portavoce scelti nelle due classi hanno potuto fare negli studi televisivi che ospitano giornalisti professionisti. Trovate qui il video.
Il programma della mattina del 24 ottobre è stato particolarmente denso, vario e coinvolgente. Entrare nel Parlamento è stato emozionante, così come la visita al Parlamentarium che ha permesso ai ragazzi una visione a 360° di cosa vuol dire essere Cittadini Europei sia in lingua francese sia in inglese. E' stata un'intera mattinata nella quale ci siamo sentiti più vicini alle Istituzioni. L'ordine del giorno della seduta del Parlamento riguardava tra gli altri i Diritti umani e la democrazia in alcune nazioni extraeuropee e su cosa l'Europa può fare a riguardo. I nostri studenti sono stati molto interessati nel seguire gli interventi dei membri del Parlamento che hanno preso la parola durante la seduta. Nella stessa mattinata è stato annunciato il vincitore del Premio Europeo Sacharov per la pace dato ad Ilham Tohti, che è un noto difensore dei diritti umani uiguro, professore di economia e sostenitore dei diritti della minoranza uigura in Cina.

Durante le visite guidate alle due città di Friburgo e Strasburgo, gli allievi hanno anche apprezzato, oltre alla storia delle due città, i monumenti e le due splendide cattedrali gotiche. Un tuffo nell'Arte che ci ha riportato ai tecniche costruttive del medioevo, alle vetrate colorate delle chiese, donate dalle corporazioni, alle statue lignee utilizzate per insegnare la religione. Il percorso fatto a piedi in Strasburgo è stato anche proposto come crociera sul fiume Ill, Il punto di vista differente ci ha permesso di riassumere tutto ciò che abbiamo visto e di ripercorrere, mentre navigavamo i momenti più salienti della vita in Alsazia.

Per concludere il nostro percorso interdisciplinare i ragazzi hanno potuto utilizzare anche le lingue straniere studiate a scuola, Francese a Strasburgo e Inglese a Friburgo.

In tre giorni abbiamo viaggiato in tre Stati, abbiamo potuto apprezzare paesaggi dai bei colori autunnali, i laghi e il paesaggio alpino della Svizzera, uno scorcio della foresta nera in Germania, i monti Volgi in Francia, il passaggio sul Reno che ha segnato un confine di stato senza le frontiere: insomma un po' di Geografia!

Infine in questo viaggio abbiamo anche parlato di usanze, abbiamo gustato del cibo diverso da quello solitamente mangiato in famiglia che, ad alcuni non è sempre piaciuto, anche se gli adulti presenti hanno apprezzato la freschezza del cibo, il suo sapore. Indimenticabile la mousse au chocolat e anche l'hot dog in Germania. Abbiamo toccato con mano una cultura diversa dalla nostra che ci ha permesso di conoscerci di più.

L'esperienza sul campo ha reso l'apprendimento attivo e ricco di esperienze personali, utilizzando una didattica laboratoriale che ha visto gli allievi protagonisti del loro apprendimento. Abbiamo imparato a condividere esperienze e a stare insieme.


La Referente del Progetto Prof.ssa Patrizia Schirosi

Docenti accompagnatori:
Prof.ssa Marta Arnone (Lettere)
Prof.ssa Maria Rosaria Scandone (Lettere)
Prof.ssa Monica Milone (Francese)
Prof.ssa Lucia Pastorino (Sostegno)
Prof.ssa Patrizia Schirosi (Inglese)

il programma della visita - monitoraggio docenti genitori allievi - la relazione finale
VIDEO
Intervista onorevole Benifei
Il Parlamento Europeo
The European parliament
Camp de Concentration
Natzweiler Concentration Camp
Fribourg Germany
Fribourg Germany
Cathedrals
Diario di viaggio

PHOTOGALLERY

HOME PAGE